Il Duomo di Teramo

Alla scoperta
di un patrimonio

La Processione della Madonna e i suoi canti


I Pianti della Madonna − melodie struggenti − accompagnano tutto il percorso della processione per una durata circa tre ore e mezza. I testi delle canzoni si ripetono da anni (un informatore riferisce addirittura che sono gli stessi da più di mezzo secolo).

La grande cura di passati parroci, ha fatto in modo che si creasse una miscela tra canti famosi quali: lo Stabat Mater, Ad oremus te, Christe, ad altri meno noti. Essi cantano il lamento e la sofferenza della Madre prima della scomparsa del Figlio, altri trattano la passione sulla croce e il dolore della morte. La sequenza dei motivi si ripropone ugualmente anche nella Processione del Cristo benché esse avvengano in due momenti diversi della giornata. Un esempio chiaro di una di quelle liriche può essere questa:

Gia condannato il Figlio
Alle ribalde squadre
Chiede l´afflitta Madre
Il Figlio mio dov´é?

O Madre dolce e cara,
O Vergine pudica,
Premetti che Tel dica
Il Figlio tuo morì


Dove l´abbreviazione del termine "morì" sconvolgerebbe la determinazione temporale degli avvenimenti se non interpretato in modo corretto.